Allenamento a digiuno, sì o no

Una delle domande più gettonate, uno degli argomenti più discussi. Allenarsi a digiuno è possibile?

I pareri sono davvero discordanti, eppure è necessario svelare questo falso mito, o confermare un’incredibile scoperta. Vediamo insieme.

Il digiuno è una strategia?

Secondo molti allenarsi a digiuno è il metodo più adatto per bruciare grassi e stimolare il metabolismo. Il nostro corpo, dunque, sarebbe costretto a bruciare i grassi accumulati in eccesso, piuttosto che il glicogeno appena introdotto.
Dal punto di vista ormonale si presentano, generalmente, bassi livelli di insulina e alti livelli di controinsulari, come l’adrenalina.

donne che corre a digiuno

Si può trarre beneficio per ogni sport?

Se il vostro allenamento mattutino è di tipo aerobico sappiate che brucerete sicuramente una grande quantità di grasso, dovuto appunto al digiuno e all’attività cardio. L’allenamento aerobico preso in considerazione non dura oltre i 40 minuti e mantiene un’intensità medio-bassa.
Se invece vi allenate con i pesi i benefici non riguardano il consumo di grasso.
Vi sentirete sicuramente più leggeri e, non avendo l’apparato digerente impegnato nella digestione, avrete anche una disponibilità di sangue maggiore, fondamentale per i muscoli.

Allenamento a digiuno

Considerazioni da non trascurare

Dopo aver osservato gli aspetti positivi di un allenamento a digiuno è bene considerare tutti gli aspetti che entrano in gioco, inclusi i possibili rischi o fastidi in cui si può incorrere, come:

  • Rischio catabolico
  • Non prolungare un allenamento aerobico oltre i 40 minuti

L’allenamento a digiuno stimola il dimagrimento, come abbiamo già precisato. Ma fa soltanto quello! Dimagrire non vi aiuterà a tonificare e, esagerando, la vostra forma apparirà svuotata di muscolo, priva di consistenza. Per questo motivo consigliamo di non eccedere, ma di fare un workout aerobico alternando con i pesi.
Attenzione all’ipoglicemia
Per i meno allenati può essere un serio rischio da evitare assolutamente.
Conseguenze: sudorazione fredda, vertigini, cefalea, svenimento.

allenamento in sala attrezziConclusioni

Dopo una breve illustrazione degli effetti di un allenamento a digiuno prolungato, possiamo solo suggerirvi di agire con consapevolezza e prudenza.
Ascoltate il vostro corpo, sempre.
Il vostro stato di salute di partenza incide su ogni attività e nessun allenamento vale quanto il rischio che potete correre.
Buon workout!

Tags: ,