3 consigli per migliorare prestazioni in palestra

Ecco qualche suggerimento utile

Ti è mai capitato di pensare che non riesci a fare abbastanza per la tua forma fisica?
Quante volte hai pensato di iniziare a seguire diete poco raccomandabili e che promettono risultati immediati, ma a breve termine?
Sicuramente, almeno una volta, ti sarà successo di credere che i soldi spesi in palestra sono risparmi gettatial vento.

Bambino che si allena con flessioniBene, se hai avuto almeno uno di questi interrogativi, questo è l’articolo che fa per te.
Lasciamo da parte le perplessità e pensiamo a come migliorare davvero il nostro allenamento in palestra con qualche consiglio utile ed efficace.

1. Alimentazione

L’alimentazione, talvolta, è più importante del workout stesso. D’altronde, lo avrai sentito parecchie volte: gli addominali si fanno a tavola.
Spesso per mangiar sano si intende eliminare determinati alimenti dal proprio regime giornaliero, infatti, tanti iniziano a rinnegare l’esistenza e il bisogno di carboidrati e zuccheri complessi.
In una dieta sana e genuina non esistono rinunce, esiste il saper equilibrare.
Allenati a un nutrimento appropriato in base ad alcuni criteri:

  • Fabbisogno giornaliero e metabolismo basale
  • Stile di vita: sedentario, regolare, attivo, iperattivo, ecc.
  • Patologie varie

Imparare ad equilibrare la quantità e la qualità di ciò che mangiamo non può che essere un vantaggio per noi stessi. Il concetto di rinuncia, al corpo e alla nostra psiche, a lungo andare, fa solo male.

Ragazza su bilancia mentre sceglie se mangiare una mela o un dolcetto 2. Rinnova il tuo workout

Lunedì gambe, mercoledì abs, venerdì cyclette? Che noia, sempre la solita storia.
Impara a variegare il tuo workout, rinnovalo e trasformalo ogni volta che ne senti il bisogno o quando hai raggiunto un obiettivo. Cambiare tipologia di esercizi aiuta a evitare automatismi che, poi, finiscono per causare un calo di determinazione anche nel svolgerli.Ragazza con canottiera fucsia che beve acqua

 

3. Scegli il tuo momento

Chi preferisce la pausa pranzo, chi la mattina appena sveglio o chi, invece, vuole concedersi un workout a fine giornata, dopo aver portato a compimento impegni, lavori e commissioni.
Spesso siamo ricattati dagli impegni giornalieri che, a volte, ci inducono a compiere delle scelte un po’ fastidiose, pur di non rinunciare all’allenamento.

Ragazza che fa jogging al mattino
Cosa fare?
Prova a scegliere l’orario a te più congeniale, non solo in merito ai tuoi impegni ma anche all’attività da fare.

Il mattino, ad esempio, è adatto a svegliare il corpo. Dunque via con una camminata sostenuta o un po’ di jogging!
Gli esperti affermano che nel pomeriggio il corpo è più caldo, dunque lo reputano il momento ideale per attività di sforzo intenso, come per esempio il BB.
La sera, invece, in tanti preferiscono allenarsi per conciliare meglio il sonno. Altri, invece, evitano qualunque tipo di workout per non imbattersi in un senso di agitazione successiva.

E tu, che momento hai scelto per il tuo benessere?

Tags: , ,