3 Trucchi per bruciare più calorie

Scommettiamo che non lo sapevi…

Se ti sembra di bruciare troppe poche calorie nonostante le ore interminabili di palestra, questo è l’articolo che fa per te.
L’efficacia di un allenamento non è sempre correlata al consumo calorico. Tuttavia, a volte, specie in attività aerobiche che mirano al dimagrimento, è necessario monitorare la quantità di calorie bruciate.

Più sudi, più consumi?

Non è esattamente così. per esempio, per attività di pesistica conta più la qualità dell’esercizio che le ripetizioni.
RagazzaIl sudore, quindi, non è indice di una buona combustione calorica. Ciò dipende invece dall’età, dal peso, e dal tipo di attività svolta.

Cosa può aiutare, allora, a bruciare più calorie?

1. Un buon riscaldamento

Per effettuare un buon riscaldamento bastano 10 minuti di esercizio ad alta intensità.
Puoi correre alternando momenti di sprint di velocità e altri più lenti e rilassati.
Ovviamente senza esagerare se non vuoi ritrovarti con il fiatone e già scarico.

Ragazza stanca dopo allenamento

2. Parola magica: superserie

Quello che spesso fa rallentare il battito cardiaco e, dunque, riduce il consumo calorico, è proprio la fase di rest. Quante volte, dopo una serie di flessioni a dir poco distruttiva, abbiamo riposato per 2 o 3 minuti?
Il trucco è ridurre, per quanto possibile, il riposo tra un esercizio e l’altro. Per questa ragione suggeriamo le superserie.
Nella superserie un diverso numero di esercizi viene effettuato uno dopo l’altro senza alcuna pausa. Al termine delle sequenze d’esercizi potrai effettuare il meritato riposo. Ma sempre senza esagerare.

4. Evita gli esercizi individuali

Cosa significa? Bene, lo spieghiamo subito.
Gli esercizi di isolamento, come gli slanci verso l’alto, prevedono l’allenamento di un singolo gruppo muscolare per volta. Prova, invece, a eseguire esercizi che prevedono l’allenamento di più gruppi muscolari, in vista di uno sforzo e consumo calorico maggiore.

Prova e…facci sapere 😉