fbpx Skip to content
fare addominali

Addominali e postura: come farli bene

Devi sapere che lo stile di vita che la nostra società ci impone ci porta a passare buona parte del tempo seduti: questa situazione abbinata ad altre abitudini poco salutari crea forti squilibri posturali.

In particolare potresti trovarti con dei muscoli flessori dell’anca (come il muscolo ileo-psoas) molto corti e poco elastici capaci di creare grosse tensioni a livello della tua schiena.

Se ben allenati gli addominali con la loro tonicità riescono ad limitare quest’azione mantenendo una corretta pressione endo-addominale, contrastando ad esempio l’accentuarsi della lordosi lombare.

Tutte queste tensioni posturali sono in grado di tradursi nel tempo in problemi strutturali: l’allenamento corretto degli addominali, in particolare quelli profondi è un valido aiuto a controbilanciare questa situazione.

Addominali e mal di schiena

Quanto detto prima vale solo quando si eseguono esercizi nel modo corretto e con costanza: solo così si possono evitare dolori e infortuni alla schiena, grazie al mantenimento di curve vertebrali fisiologiche e alla stabilizzazione generale.

Una dimostrazione pratica di quanto detto l’abbiamo nei casi di lombalgie da iperlordosi, nei quali per un deficit addominale e una tensione troppo alta in particolare dello psoas, ci si trova con un curva lombare troppo accentuata.

Un allenamento corretto della muscolatura addominale può contrastare questo atteggiamento posturale riportando la tua schiena alle sue curve fisiologiche.

In una situazione di tensioni, anche lo stesso diaframma si troverà in una condizione poco dinamica o addirittura di blocco dovuta al suo poco utilizzo e al poco lavoro sinergico del muscolo addominale trasverso dell’addome.

Un deficit dei muscoli addominali accompagnato da un’irrigidimento del diaframma e uno squilibrio dei muscoli del bacino e della schiena sono tra le principali causa proprio di lombalgia, mal di schiena e sciatica.

Esercizi per gli addominali sì, ma corretti

Il pensiero comune e forse anche il tuo (fino a oggi) è che gli esercizi addominali facciano solo bene: più se ne fanno meglio è!

Abbiamo visto prima che ci sono più muscoli addominali, ma in genere in palestra si favorisce l’allenamento del retto addominale e in secondo luogo degli obliqui, trascurando però proprio il più importante, il trasverso dell’addome.

Questo errore grossolano può portare ad altre problematiche posturali come l’ipercifosi dorsale o un’eccessivo appiattimento della curva lombare (a volte si arriva all’inversione).

Atteggiamenti che possono portare a problematiche come una cervicalgia, un mal di testa da cervicale o un’ernia del disco.

Leggi l’articolo originale qui

AREA PERSONALE

Da oggi bastano pochi secondi per poterti prenotare alle lezioni che preferisci.

Inoltre potrai accedere alla tua Area Personale dove troverai informazioni relative al credito residuo per servizi e alla scadenza del tuo abbonamento in palestra.

Una volta installata l’applicazione, inserisci la chiave d’accesso:

582B5D21

Oppure accedi attraverso il browser

×