fbpx Skip to content
Ragazza con top e tuta e pancia piatta a vista

Gonfiore addominale notturno. Perché?

Suggerimenti su come evitare il gonfiore addominale notturno. Introduzione alla nozione di Fodmap.

Capirlo, combatterlo, evitarlo.

La primavera è finalmente arrivata, il clima inizia a scaldarsi e diventa più piacevole usare abiti più stretti, scoprirci un po’ di più.
Magari abbiamo lavorato sodo per mantenere la nostra forma fisica nonostante il rigido inverno e le temperature che hanno ispirato decine di cioccolate calde, eppure…
È sempre lì. La pancia gonfia a fine giornata. Pronta a infastidire e a farci sentire poco in forma, come se il nostro impegno nell’allenamento non potesse mai bastare.

Foto comparativa - Addome piatto al mattino, gonfio la sera

Perché succede?

Il gonfiore addominale è un disturbo reale, riconosciuto, e come tale va trattato.
Le cause possono essere molteplici, ma solitamente non si discostano da disturbi  gastrointestinali o psicologici, quali ansia e stress.

Curare l’alimentazione

Potrebbe essere un clichè, ma non è così. Curare l’alimentazione è più difficile di quanto si creda,  perché non lasciarsi tentare da un dolcissimo tortino caldo dopo l’insalata del pranzo non è così ovvio.
Su questo siamo tutti d’accordo, non è vero?

Tortino caldo cuor fondente con accanto una palla di gelato, servito su piatto da dolce
Purtroppo per noi, però, gli addominali si fanno a tavola. Non bisogna semplicemente fare attenzione a mangiare dolci, bere grandi quantità d’acqua.
Hai mai sentito parlare di FODMAP?

No? Parliamone!

Il termine FODMAP è un acronimo che comprende un gruppo di carboidrati quali fruttosio, lattosio, galattani, sorbitolo, mannitolo.
Queste sostanze faticano ad essere assimilate e assorbite nell’intestino, motivo per cui i batteri intestinali le fermentano, rilasciando la produzione di gas.
Tra gli alimenti che li comprendono, ricordiamo:

  • Prodotti da forno e confezionati ( ricchi, oltretutto, di grassi saturi. Ahimé!)
  • Bibite zuccherate
  • Dolci
  • Cipolla
  • Aglio
  • Carciofi
  • Cavoli
  • Funghi

Per cercare di ridurre la produzione di gas dovuta a una cattivo assorbimento di alcune carboidrati suggeriamo allora di non eccedere con alcune tipologie di alimenti.

Ragazza con top e tuta e pancia piatta a vista
Consigliamo, allora, di controllare il modo in cui combiniamo alcune pietanze. A volte, pur mangiando cibi sani, possiamo creare dei mix letali per il nostro flat belly!

E tu, conoscevi già il caso dei FODMAP?

AREA PERSONALE

Da oggi bastano pochi secondi per poterti prenotare alle lezioni che preferisci.

Inoltre potrai accedere alla tua Area Personale dove troverai informazioni relative al credito residuo per servizi e alla scadenza del tuo abbonamento in palestra.

Una volta installata l’applicazione, inserisci la chiave d’accesso:

582B5D21

Oppure accedi attraverso il browser

×