fbpx Skip to content
maxresdefault

Il kizomba, la danza più sensuale

Il Kizomba è stato sviluppato in Angola dalla fine del 1989 ai primi anni 1990.
Si tratta di una fusione di Semba (il predecessore della samba) con stili musicali come il Zouk, derivanti dalle isole caraibiche francesi. Si sente anche in altri Paesi a lingua portoghese dell’Africa e in Europa. E’noto per avere un ritmo lento, insistente, un po’ duro ma sensuale, oltre a percussioni elettroniche…

È solitamente danzato in coppia con un partner, molto dolcemente e lentamente, anche se non in maniera troppo stretta. E’ richiesto un grado piuttosto elevato di flessibilità nelle ginocchiae, a causa di questa particolarità, è frequente vedere i ballerini che danzano in movimenti “su e giù”.

L’influenza del Kizomba angolano si fa sentire nella maggior parte dei Paesi africani a lingua portoghese, ma anche in Portogallo (soprattutto a Lisbona e dintorni, ad esempio nelle periferia come Amadora o Almada), dove le comunità di immigrati hanno stabilito dei club specializzati su un genere evoluto di Kizomba.
Questo ballo è anche molto popolare tra i bianchi che frequentano questi club sempre in un numero crescente. Il São Tomé e Príncipe Kizomba è una variante molto simile a quello angolano.
L’origine esatta del tango, sia la danza che la parola stessa, si perdono nel mito di una storia mai scritta. Questa danza è in gran parte presa a prestito proprio dal Tango Argentino.
La teoria generalmente accettata è che a metà del 1800 gli schiavi africani furono portati in Argentina e qui hanno cominciato a influenzare la cultura locale. Il “tango” può essere semplicemente di origine africana (significa “luogo chiuso” o “terreno riservato”), o può derivare dal portoghese (da “tanguere” dal verbo latino, toccare) ed è stato introdotto dagli africani sulle navi che li trasportavano attraverso l’Oceano. Qualunque sia la sua origine, il “tango” acquistò il significato standard del luogo in cui gli schiavi africani e quelli neri liberi si sono riuniti per ballare.

In Angola la maggior parte dei club hanno sede a Luanda. Famosi musicisti angolani di Kizomba sono Neide Van-Dúnem, Don Kikas, Calò Pascoal e Verdades Irmãos, tra gli altri, ma Bonga è probabilmente il migliore artista conosciuto in Angola dopo aver contribuito a diffondere lo stile sia in Angola che in Portogallo negli anni ’70 e ’80.

Danza Kizomba: In Angola negli anni ’50 l’espressione “Kizombadas” era riferito ad un modo di far festa.
Non c’era alcuna associazione della parola ad un genere di danza o genere musicale, ma le danze note come “Semba”,”Rebita”,”Kabetula”, “Maringa”, esistevano già negli anni ’50 e ’60.
Il “Plena” da Puerto Rico ed il merengue si pensa che possano essere stati introdotti per l’influenza cubana in Angola durante la guerra. Lo stile del Kizomba è ora evidenziato in un modo molto regolare di ballare con influenze nei passi provenienti dal tango, ma una delle differenze principali è che la parte inferiore del corpo, l’anca, non si muove avanti e indietro facendo movimenti circolari, bensì le persone danzano a tempo, ed oltre a tenere il ritmo, solo poche volte utilizzano passi sincopati. Nella danza moderna della Semba, è facile osservare come tanti passi siano stati influenzati direttamente dalla danza cubana e, forse, viceversa, e come si possano trovare grandi similitudini in entrambe i generi.

AREA PERSONALE

Da oggi bastano pochi secondi per poterti prenotare alle lezioni che preferisci.

Inoltre potrai accedere alla tua Area Personale dove troverai informazioni relative al credito residuo per servizi e alla scadenza del tuo abbonamento in palestra.

Una volta installata l’applicazione, inserisci la chiave d’accesso:

582B5D21

Oppure accedi attraverso il browser

× Ciao, come possiamo aiutarti?