fbpx Skip to content
Allenamento e malessere

Raffreddore e sport vanno d’accordo?

I sintomi dell'influenza ti trattengono in casa? A volte è un bene, a volte no. I malanni stagionali prima o poi colpiscono proprio tutti, in maniera lieve o meno, per questo motivo a volte diventa davvero difficile non lasciare intaccare la propria routine giornaliera.

I sintomi dell’influenza ti trattengono in casa? A volte è un bene, a volte no.

I malanni stagionali prima o poi colpiscono proprio tutti, in maniera lieve o meno, per questo motivo a volte diventa davvero difficile non lasciare intaccare la propria routine giornaliera.

Quante volte vi siete ritrovati a decidere se saltare la lezione di nuoto o il corso di zumba a causa di un raffreddore, per paura che potesse sfociare in febbre?
A tal proposito abbiamo effettuato una ricerca e abbiamo scoperto che, in realtà, fare attività fisica quando si sta poco bene può migliorare notevolmente le nostre condizioni di salute.
Altre volte, invece, effettuare movimenti bruschi o sudare può regalarci delle spiacevoli sensazioni, peggiorando il nostro malessere.

Allenamento e malessere

Esistono dunque delle condizioni specifiche che devono farci valutare la possibilità di un allenamento o meno:

  • Dal collo in su 
    Questa teoria affermata dal dottor Richard Besser considera possibile e non deleterio l’allenamento quando il nostro malessere si manifesta nella zona superiore al collo.
    Considerando questa prospettiva il mal di testa non dovrebbe essere più un freno alla nostra volontà, ma state sempre ben attenti all’intensità dell’emicrania per evitare problemi d’equilibrio ed orientamento.
    In caso di naso chiuso lo sport può svolgere una vera e propria operazione di salvezza delle nostre vie nasali!Allenarsi con il mal di testa
  • Dalla gola in giù 

    In caso di mal di stomaco, congestione, tosse, sarebbe bene evitare di allenarsi in quanto è assolutamente sconsigliato stressare il proprio corpo possedendo dolori muscolari ed evidenti segni di stanchezza e spossatezza.
    Allenarsi con la congestioneQuesti consigli, per quanto possano sembrare generici, sono universali.
    Soltanto noi stessi siamo consapevoli della reale condizione e stato di salute del nostro organismo. Tuttavia, come sappiamo, è bene evitare forzature e stressare in maniera eccessiva muscoli e le articolazioni.
    I dolori sono dunque puramente soggettivi, per questo a qualcuno anche un banale mal di testa potrebbe sconvolgere la giornata, o peggiorarla.
    Ricordate dunque che lo sport è innanzitutto divertimento e cura di se stessi, praticarlo anche quando non si è nelle condizioni ottimali è un controsenso.

    Prendetevi sempre cura di voi stessi. 

AREA PERSONALE

Da oggi bastano pochi secondi per poterti prenotare alle lezioni che preferisci.

Inoltre potrai accedere alla tua Area Personale dove troverai informazioni relative al credito residuo per servizi e alla scadenza del tuo abbonamento in palestra.

Una volta installata l’applicazione, inserisci la chiave d’accesso:

582B5D21

Oppure accedi attraverso il browser

Siamo temporaneamente chiusi
come da decreto

× Ciao, come possiamo aiutarti?