Si può fare sport nonostante l’allergia al polline?

Se l’allergia al polline compromette il tuo sport…

…non devi abbatterti!

Con l’arrivo della bella stagione è inevitabile essere soggetti a determinati fastidi.
Il clima, le temperature, sono in continua variazione e, proprio per questo, chi più, chi meno, è soggetto a certe reazioni allergiche.

Corsa in campo di fiori - OnSportCenter

Corsa in campo di fiori – OnSportCenter

Fare sport all’aperto è ancora possibile?

A volte sembra di no, ma ti garantiamo che è possibile allenarsi all’aria aperta se si adottano le giuste precauzioni.

  • Non raggiungere il limite.

Allenati con cautela, senza esagerare, cosicché il tuo sistema immunitario non ne risenta eccessivamente.

  • Allevia i sintomi con degli antistaminici! 

Prima di iniziare l’allenamento puoi limitare così le possibili conseguenze, in base alle tue necessità.

  • Indossa degli occhiali da sole.

Gli occhiali da sole possono fungere da scudo, e proteggerti da pollini e altre sostanze presenti nell’aria.

  • Prediligi le giornate senza vento.

Presta attenzione alle previsioni meteo, prediligi giornate soleggiate e con vento minimo o nullo. Sarà fondamentale per arginare gli eventuali danni!

  • Allontanati da zone urbane.

Nelle zone di centro città vi è una più alta concentrazione di pollini, ozono, e sostanze tossiche.

  • Prediligi solo alcuni orari.

Gli orari migliori per allenarsi sono dalle 06:00 alle 08:00 e solo dopo le 19:00.

Corsa su strada - OnSportCenter

Corsa su strada – OnSportCenter

Allenarsi all’aperto nonostante le difficoltà è possibile, ma non dimenticare di prestare attenzione al tuo corpo, e agli indicatori che dovrebbero fermarti, nel caso di evidenti complicazioni.
Non serve eccedere, se si finisce per stare male!

E tu come affronti gli allenamenti in questo periodo?

Scrivilo nei commenti, condividi la tua esperienza!

 

Tags: , , , ,