Stretching – Cos’è e perché fa bene farlo

Lo Stretching è una parte importante di ogni allenamento.

A volte dopo l’attività fisica dimentichiamo di farlo, oppure siamo così stanchi che non abbiamo voglia di spendere altri 10 minuti per finire in modo giusto il nostro allenamento. Sbagliatissimo.

Stretching - OnSportCenter

Possiamo risparmiare i classici e fastidiosi dolori muscolari anche solo con 5 o 10 minuti di esercizi allunganti. Con il tempo l’importanza dello Stretching è diventata sempre più riconosciuta. Alcuni studi confermano che praticarlo regolarmente sia prima che dopo l’allenamento aiuti a preservare la flessibilità con l’avanzare dell’età e migliorare la performance durante allenamento.
Allo stretching si dà sempre più importanza cosicché, con gli anni, è diventato anche un’attività a sé, una disciplina autonoma. È un metodo perfetto per rilassarsi, liberarsi dallo stress e, insomma, dedicare un po’ di tempo a sé stessi.

Cos’è il Deep stretching?

Si tratta di una combinazione tra stretching classico e la meditazione, un’attività perfetta per lavorare sulla postura del proprio corpo ma anche sul relax mentale. Gli esercizi sono studiati appositamente per allungare i muscoli ed eliminare i dolori della colonna vertebrale dovuti a una postura scorretta, come il mal di schiena.

Stretching di coppia - OnSportCenter

Il Deep stretching si fa sdraiati a terra, a occhi chiusi, concentrandosi sul respiro e sui movimenti del corpo. L’obbiettivo è sbloccare quei muscoli che sono più vicini allo scheletro che, molto spesso, a causa della nostra postura sbagliata, lavorano male.Grazie alle particolari tecniche del respiro i muscoli si liberano dalla tensione e dallo stress accumulato durante il giorno. Una respirazione profonda conduce il corpo a uno stato di meditazione e rilassamento completo.
È un’attività adatta alle persone di ogni età e non richiede una particolare preparazione fisica. Si può praticare sia in gruppo che da soli.

Stretching di gruppo - OnSportCenter

La prossima volta, prima di finire l’allenamento, ricordatevi di dedicare almeno 5 minuti a voi stessi. Farete un favore al vostro corpo!

Tags: ,